/ Educare, Essere Genitori, Letture, Tolleranza

“Una volta nacque un bambino di nome Coy.


A Coy piacevano molto le gonne, il colore rosa e le scarpe con i brillantini. Voleva che i suoi genitori si rivolgessero a lui come una bambina e non gli piacevano i vestiti da maschio, e loro gli permisero di indossare quel che voleva. Una sera Coy chiese alla sua mamma: Quando andiamo dal dottore a farmi diventare una femmina-femmina? Il dottore spiegò: Di solito i maschi si sentono bene a essere maschi e le femmine a essere femmine. Ma ci sono alcuni maschi che si sentono femmine e alcune femmine che si sentono maschi. Si chiamano transgender, e Coy è una bambina transgender. E’ nata nel corpo di un maschio, ma dentro di sé si sente una femmina e deve poterlo essereDa allora in poi la mamma e il papà di Coy chiesero a tutti di trattare Coy come una bambina. Ma quando cominciò la scuola, ci fu un problema inaspettato. Coy può usare solo il bagno dei maschi o quello dei bambini disabili dissero gli insegnanti. Ma io non sono un maschio! Protestò Coy. E non sono nemmeno disabile! Sono una bambina. I genitori di Coy si rivolsero ad un giudice. Il giudice rifletté e prese una decisione: Coy potrà usare il bagno che preferisce stabilì. Per festeggiare la sentenza, Coy e i suoi genitori diedero una grande festa. Mangiarono una torta rosa, e Coy indossò uno scintillante vestito rosa con un bellissimo paio di scarpe dello stesso colore.”

Tratto da “Storie della Buonanotte per bambine ribelli”

Dopo aver letto questa storia sapete cosa mi ha detto la mia bambina?
Mamma, come me, che da piccola volevo sempre indossare i vestiti di Christopher!

I bambini non vedono differenze, apprezzano tutti, indistintamente!
Impariamo da loro e in questa giornata ricordiamo che la discriminazione e la violenza sia fisica che morale non devono esistere!
Insegniamo ai nostri figli la tolleranza💓 e li aspetterà un mondo migliore!

Sharing is caring!

0 Comments

  1. Niente di più vero! Bisogna guardare il mondo con gli occhi di un bambino…e saremo tutti più tolleranti ❤

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*