/ 5 Sensi e oltre, CrEaTiViTà, Educare alle Sensazioni, Essere Genitori, Family friendly, Home Made, Viaggi

Ci siamo!!!! Siamo alla vigilia del nostro primo viaggio in camper!
L’agitazione c’è, la curiosità pure quindi direi che siamo a cavallo! Le valigie son quasi pronte e partiremo domattina, ma cosa ci aspetta? Dove andiamo???

Nei due post di qualche settimana fa vi ho parlato di alcune mete in Italia dove trascorrere un weekend “in movimento”.

Come organizzare un weekend in Trentino o in Veneto? Leggi il post!

Come organizzare un weekend in Liguria, Emilia Romagna o Lombardia? Qui tutte le info!

Noi abbiamo scelto solo qualche giorno fa: Veneto! Siamo riusciti a stendere un piano di viaggio direi modestamente ottimo!! Con tanto di volantino…. ehmmm…. in formato extra large! Questo servirà ai bambini per essere attivi durante il nostro gironzolare, sentirsi parte importante e guide indispensabili del viaggio!

 

 

Il dépliant fatto a lapbook, contiene tutte le informazioni necessarie per spostarsi, senza dover cercare sullo smartphone all’ultimo minuto. Informazioni che sono state utili ai nanetti per prepararsi la valigia e che saranno utili a Dario per trovare l’area di sosta quando io starò russando lato passeggero!!

cartine home made viaggio in famiglia

Non potevano mancare le cartine, con tanto di percorso, per farci guidare dai bimbi alla scoperta delle città e dei luoghi incantevoli che abbiamo deciso di raggiungere! Queste le ritengo davvero importanti perché ricordo i miei viaggi da bambina e visitare le città era per me uno strazio! Metterci nelle loro mani li renderà curiosi di vedere cosa li aspetta ad ogni angolo della mappa e spero impareranno a godersi il viaggio! In ogni caso… tutte le strade portano a Roma!

Ho utilizzato come base l’itinerario proposto nel mio post, ma ho dovuto fare qualche modifica per esigenze di tempo!
Abbiamo voluto inserire una nuova tappa, che sarà proprio la prima: Parco Osteria “Ai Pioppi” una vera figata!
Si tratta di un parco divertimenti a impatto zero! Ci sono giostre che funzionano senza utilizzo dell’elettricità! Ci sarà sicuramente da sudare per farle funzionare, ma la trovo una proposta davvero controcorrente, che potrebbe far riscoprire il valore della natura e del nostro essere!
È completamente immerso in un bosco di pioppi.
Scopro però che il picnic è vietato, quindi abbiamo programmato di pranzare all’Osteria del Parco. Anche questa deve essere davvero suggestiva, uno degli ultimi ristoranti in cui il caffè costa… pensate un po’… 0,50 € 😄 Come resistere?!?!?!?!
Serata alla Grotte del Caglieron… essendo sempre aperte, spero che riusciremo ad osservare il tramonto da lì!

Notte a Treviso.
Visita della città facendo una bella passeggiata e seguendo la nostra speciale cartina, colorata dai bimbi!
Pomeriggio al Parco degli Alberi Parlanti, con due attività d’avventura che ci aspettano! Sono davvero curiosa di scoprire questo parco di cui tutti parlano! Avrei voluto anche permettere ai bambini di sperimentare la famosa Notte al Museo, ma ho scoperto che è un evento, non un’attività sempre presente. Peccato, sarebbe stato davvero emozionante!!

Notte a Verona
Visita della città in.. BICICLETTA!! Proprio così! Noleggeremo delle city bike e seguiremo anche stavolta (perdendoci ovviamente!!) la nostra fantastica cartina!

Tante cose sono lasciate al caso, come è giusto che sia, ma mi sembra che una base solida per viaggiare tranquilli e sicuri con tre bambini ci sia!
Bravi noi! Bel lavoro!

Sarà un viaggio breve purtroppo, ma strepitoso, ne son certa!

Qui son tutti emozionati, Dario soprattutto!! Stamattina spargeva sorrisi e frasi scherzose per tutta la casa!!
Di mattina!!! Io è già tanto se dico Buongiorno  😂

Sharing is caring!

0 Comments

  1. Buon viaggio ragazzi!!!! Divertitevi e tornate con la voglia di ripartire subito il giorno dopo! E fate i buoniiiiii

  2. Grazie Mich! Speriamo in tutto!! Ahahahah! Grazie e un bacione <3

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*