/ Educare, Educare alle Sensazioni, Essere Genitori, Festa del Papà, Museo, Viaggi

Da tre anni a questa parte, la giornata della Festa del Papà la festeggiamo in un museo per bambini. Rubiamo il papà per una giornata intera e lo catapultiamo in un ambiente totalmente a misura di bambino. Abbiamo iniziato con il MuBa a Milano due anni fa. L’anno scorso siamo andati al Museo della Scienza e della Tecnologia “Leonardo Da Vinci” sempre a Milano e quest’anno ho prenotato per il MuSe a Trento. Che dire? Siamo andati in crescendo!!

big void muse trento

Proprio così! E non per la grandezza del museo! E nemmeno per il Big Void (grande vuoto) che padroneggia l’androne centrale della struttura! Bensì perché, se il Muba è bello e il Museo della Scienza è fantastico, il MuSe è uno spettacolo! E vi stupirà notare che troverete bambini e ragazzi intenti ad esplorare gli stessi spazi! Dall’infanzia alle superiori!

Il MuSe è davvero adatto a tutti!

Io ho acquistato i biglietti per l’ingresso qualche settimana prima, sul sito del MuSe e, purtroppo, solo il giorno prima ho chiamato per prenotare le attività a numero chiuso, trovando già tutto pieno! Ma, se devo essere sincera, è stato meglio così! Pensavo infatti che non avendo attività o laboratori da poter fare, i bambini avrebbero vissuto il museo in modo meno coinvolgente, invece grazie ad un semplice zainetto, la visita è stata super super super entusiasmante!!

Di che zainetto sto parlando? Dello zainetto dell’esploratore!

Ritirabile al costo di 5 euro, in biglietteria! Contiene tutto l’occorrente per poter vivere al meglio il museo e per coinvolgere i bambini! Quadernino da compilare, astuccio con matite colorate, binocolo, lente d’ingrandimento e due sacchettini “segreti” che serviranno durante la visita. Che fa tutto il “lavoro sporco” di coinvolgimento è proprio il quadernino (che potrete portare a casa ovviamente, mentre lo zainetto e il suo contenuto dovranno essere riconsegnati in biglietteria). Vedrete i vostri bambini interessarsi ad ogni aspetto del museo, correre a destra e sinistra per trovare il tal oggetto o il tal animale, sdraiarsi a terra per poter compilarne le pagine prendendo spunto da ciò che vedono sui tavoli e nelle teche.

esplorare muse trento
esplorare muse trento
biodiversità alpina muse trento bambini
muse trento bambini impegnati
ghiacciai muse trento
muse trento bambini impegnati

Il MuSe è strutturato su 5 piani non molto grandi, ciascuno con una propria tematica e andrebbe visitato partendo dal piano superiore:

  • PIANO 4: GHIACCIAI – dove troverete la lingua di ghiaccio!!
lingua di ghiaccio muse trento
  • PIANO 3: BIODIVERSITA’ ALPINA
  • PIANO 2: GEOLOGIA
  • PIANO 1: UOMINI DELLA PREISTORIA
preistoria muse trento
  • PIANO 0: BIGLIETTERIA, MAXI OOH!, SCIENCE CENTER
  • PIANO -1: DINOSAURI E SERRA TROPICALE
dinosauri muse trento
dinosauri muse trento

La visita dell’intero museo è stimata intorno alle tre ore. Noi abbiamo impiegato un’ora per ciascun piano! Si è aggiunta poi la visita alla serra tropicale e alle mostre temporanee, per un totale di 7 ore!! Siamo arrivati alle 10 e ce ne siamo andati alle 17:15! E credetemi, non è stato per nulla pesante perché il tempo è volato!

Abbiamo inoltre noleggiato, al costo di 3 euro, un piccolo tablet che inquadra gli scheletri dei dinosauri e li mostra in 3D, per potersi rendere conto di come fossero realmente. Si chiama Go!Muse ed è stato parecchio utile per coinvolgere i bambini, che se lo rubavano l’un l’altro impazienti di poter vedere questi animali così misteriosi!

Cos’altro? Ah, si! Troverete il Science Center al piano 0. Si tratta di uno spazio super divertente in cui sono stati installati dei giochi scientifici e matematici! Vi sdraierete su in letto di chiodi, ascolterete musica addentando una cannuccia, vi scervellerete con il tangram, userete tutta la vostra forza per creare un vortice! E tante altre cose! Ai bambini piacerà un mondo ma sicuramente anche a voi!!

science center muse trento
science center muse trento
science center muse trento
science center muse trento
science center muse trento
science center muse trento

Se vi state chiedendo cosa sia il Maxi Ooh! Posso solo dirvi che è uno spazio per bambini 0-5 anni e genitori, all’interno del quale è possibile l’esplorazione libera oppure partecipare ad una attività organizzata, a numero chiuso. Noi purtroppo non siamo riusciti a vedere questo ambiente, ma sono certa che sarà interessante e stimolante proprio come il resto del museo!

Per scoprire le mostre temporanee, cliccate qui: MuSe: mostre temporanee.

Noi abbiamo avuto modo di visitare la mostra dei Ghiacciai e la mostra sul genoma umano! In quest’ultima abbiamo pure “salvato” un uomo da una malattia cardiovascolare!!

dna genoma umano muse trento
dna genoma umano muse trento

Personale super presente, disponibile e gentile, organizzazione impeccabile, pulizia invidiabile. non manca davvero nulla!!

Potrei star qui all’infinito a descrivervi tutte le grandi e piccole offerte del MuSe, però la cosa migliore da fare è sicuramente andare a visitarlo!! Durante la settimana troverete le scolaresche, ma la loro visita non intralcia per nulla quella delle famiglie! Personalmente ho volontariamente evitato il weekend, consapevole del fatto che avrei trovate fiumi di famiglie e allora lì forse avremmo fatto più fatica a goderci il museo.

Dopo questo racconto cosa aspettate dunque?!?!? Correte al MuSe a divertirvi con i vostri bambini!! Cliccate qui per vedere il calendario delle attività nelle diverse date!

Sharing is caring!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*