/ CrEaTiViTà, Educare, Family friendly, Festa del Papà, Museo, Musica

Il museo della scienza è molto conosciuto dalle famiglie perché molti istituti lo scelgono come meta della gita scolastica, con visita a determinate sessioni del museo e laboratori inerenti.
Per le famiglie può essere altrettanto bello visitarlo e trascorrervi una giornata, preferibilmente seguendo un criterio, essendo la struttura davvero grande e ricca di mostre e laboratori. Andare per “farsi un giro” è uno spreco di soldi a mio parere. Se si va al museo della Scienza e della Tecnologia è per restare a bocca aperta e poter vivere ogni centimetro di ogni ambiente.

Arrivo al museo: la zona è ZtL quindi noi abbiamo necessariamente utilizzato la metro. La fermata più vicina è Sant’Ambrogio M2 che resta veramente a due passi dall’edificio. Per evitare traffico e imbottigliamenti abbiamo parcheggiato a P.zza Abbiategrasso e poi via di metro.
Munirsi di una cartina, capirla prima di arrivarvi e soprattutto decidere come muoversi.
Mappa dell’intero museo
Piantina dell’edificio Monumentale
Domenica scorsa noi ci siamo stati in occasione della festa del papà e del Kids Sound Fest, una festa della musica, per i bambini e le famiglie. È stato tutto davvero bello, tutto molto vivo e allegro!
Unica pecca le numerose famiglie che accedevano ai laboratori senza prenotare e quindi i locali erano sovraffollati e il materiale non era sufficiente per tutti, poiché erano previsti turni di 20 bambini e se ne presentavano il doppio! Però tutto sommato gli spazi erano percorribili abbastanza agilmente fino a metà pomeriggio, quando poi tutto il museo era veramente saturo di gente! 😱
Che cosa abbiamo fatto, però in definitiva??
Della programmazione siamo riusciti a svolgere 2 laboratori a testa per bambino, fra cui musica con le tastiere, musica a percussione, ballo, creazione di meccanismi musicali e disegnare musica come un bambino con disabilità visiva

 E poi ovviamente tra un laboratorio e un altro e tra uno spostamento e l’altro, abbiamo visitato CREDO l’intero museo! Dico credo perché è talmente grande che è difficilissimo riuscire a visitarlo tutto con i bambini ma soprattutto senza perdersi un pezzo! Comunque, quello che abbiamo visto a noi è piaciuto un sacco!

Nell’edificio monumentale si trovano tantissime mostre permanenti e non e tutto il piano dedicato a Leonardo da Vinci

PADIGLIONE FERROVIARIO, ricco di treni sui quali i bambini possono fingersi macchinisti

PADIGLIONE AERONAVALE, stracolmo di aerei ed elicotteri di ogni genere, utilizzo e tempo. Non passa inoltre inosservato l’enorme vascello che fa da padrone del padiglione!

Dulcis in fundo… non poteva mancare la visita al famosissimo sottomarino Toti! Così mentre Dorotea sonnecchiava nel passeggino, papà e restanti figli sono saliti con tanto di caschetto e… si! Tutti hanno fatto Oooohhhh non solo i bambini!

Erano talmente presi dalla visita che non mi hanno nemmeno scattato una fotografia dell’interno! 😭
Vorrà dire che dovrò per forza tornare!

Una giornata stancante, ma carica di emozioni e di scoperte bellissime! Ne è valsa la pena e la festa del papà anche quest’anno è stato un successone!

E voi? Avete già visitato il museo? Vi ha emozionato come ha emozionato noi?? Fatemi sapere 😉

Un abbraccio!

Sharing is caring!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*