I laboratori della fascia BLU sono stati impostati per una fascia d’età curiosa ed abbastanza autosufficiente. I bambini vengono seguiti ed indirizzati ma ogni step viene poi effettuato soltanto dalle loro mani. Se faccio imparo, insomma.

 

MANI IN PASTA:

Tutti i bambini adorano cucinare, perché vedono la mamma e il papà farlo e quindi per imitazione loro vorrebbero fare altrettanto. Troppo spesso però noi genitori non abbiamo tempo o pazienza per permettere ai bambini di sporcarsi con uova e farina e imbrattare mezza cucina, quindi ecco che i laboratori cadono a pennello.

Cucinare rappresenta un’attività salutare perché rilassa e dona sicurezza. La buona realizzazione di una ricetta comporta un certo numero di passaggi, nonché “regole chimiche”. Rispettarle per arrivare ad un obiettivo è già una lezione di vita. Se a questo si aggiunge un occhio in più (del bambino ovviamente, non del genitore) verso la cura del piano di lavoro… beh, che dire! obiettivo raggiunto: lavorare rispettando modalità e ordine.

Talvolta la realizzazione di un pietanza sarà subordinata anche al lavoro di gruppo e si aggiunge quindi il rispetto dei tempi e dei modi altrui.

 

GIOCHI D’ARTE:

La pittura e l’arte in generale hanno un ruolo fondamentale nella crescita espressiva dei bambini, e anche in quella degli adulti!

Attraverso i laboratori proposti da Hervé Tullet, intraprenderemo un percorso basato su tratti basilari della pittura e della grafia: punti, linee e cerchi.

Spesso è dalla semplicità che nascono le idee migliori ed è proprio da questa semplicità che i bambini troveranno inizialmente confidenza, ma poi una certa difficoltà quando dovranno dare una identità ai tratti disegnati.

Stimolare la creatività e l’immaginazione sono gli obiettivi e i canali principali di questo laboratorio.

 

MANI IN TERRA:

L’ortoterapia è una risaputa attività che apporta numerosi benefici e miglioramenti a diversi livelli: cognitivo fisico e comportamentale. Il ritorno alla natura è un buon punto di partenza per permettere ai bambini, ma non solo, la scoperta di un mondo fatto di regole naturali e automatiche, fuori dalle quali non vi sarebbe vita. Aiuta a comprendere il riuso, la raccolta differenziata e il riciclo, rendendo maggiormente consapevoli del mondo in cui viviamo e dei rischi ai quali il mondo è sottoposto.

La presenza di alcune rituali come ad esempio la vestizione, la preparazione degli attrezzi e della terra, comprendere il perché delle diversità delle terre e saperle utilizzare, vedere che il proprio seme ben curato si trasformerà in un bellissimo germoglio e poi in una piantina, saranno tutti grandi traguardi che faranno guadagnare autostima ai bambini, imparando ad agire utilizzando le proprie conoscenze.

 

MOSAICO E DINTORNI:

I laboratori di mosaico e collage, portano a sviluppare creatività, manualità, autonomia, concentrazione e gusto estetico nella disposizione degli elementi per forma e colore, nonché conoscenza e lavoro secondo le regole compositive del genere.

L’intento della proposta è quello di sottoporre i bambini a lavori manuali di concentrazione per il raggiungimento di un obiettivo: realizzazione di un manufatto. Questo permetterà loro di migliorare l’interazione tra corpo e mente, le capacità percettivo-visive, potenzierà autostima, autonomia ed autocontrollo

Il lavoro di gruppo alternato al lavoro individuale li costringerà ad organizzarsi all’interno di ciascuna attività, promuovendo la creazione di un clima positivo di collaborazione

 

STRUMENTI MUSICALI

Le attività manuali sono importantissime per lo sviluppo della motricità fine e il conseguente sviluppo cerebrale. Se sono accompagnate da lavori di creazione, diventano ancora più complete perché apportano benefici su più livelli.

I bambini potranno imparare a comprendere le regole di lavoro e i meccanismi di logica e organizzazione che precedono la realizzazione di un progetto o di un oggetto, in questo caso di uno strumento.

Il fattore riuso punta a consapevolizzare i bambini sulla realtà che li circonda e ad evitare forme di spreco, incentivando la creatività quando possibile.

 

FALEGNAME PER UN GIORNO

Gli strumenti che verranno utilizzati saranno: chiodi e piccolo martello, morsa, seghetto (ne avrà uno il collaboratore e lo utilizzerà insieme ai bambini), pinza, cacciaviti, lima e carta vetrata.

Le attività manuali sono una grande risorsa per i bambini: concorrono allo sviluppo della motricità fine e, perciò, favoriscono il completo sviluppo del cervello.

L’intento della proposta è quello di sottoporre i bambini a lavori manuali di concentrazione per il raggiungimento di un obiettivo: la realizzazione di un manufatto. Questo permetterà loro di migliorare l’interazione tra corpo e mente, le capacità percettivo-visive, potenzierà autostima, autonomia ed autocontrollo

Il lavoro di gruppo alternato al lavoro individuale li costringerà ad organizzarsi all’interno di ciascuna attività, promuovendo la creazione di un clima positivo di collaborazione


Sul blog le nuove programmazioni! #Staytuned

Sharing is caring!